HomepageInformazioni UtiliHotelPrezziVoliChi SiamoContatti
Turks e Caicos


INFORMAZIONI GENERALI

Le Isole Turks e Caicos, arcipelaghi composti da 40 isole basse rispetto al livello del mare e per la maggior parte non edificate, vantano chilometri di spiagge di sabbia bianca e fine come talco, superbi fondali, hotel e ristoranti per buongustai. Molte delle escursioni sottomarine avvengono al largo delle Isole Turks, dove le barriere da ammirare in immersione sono imponenti, e lungo West Caicos e Provo. La pesca sportiva è una grande attrazione internazionale e i fondali salati di mangrovie offrono un habitat ideale per le alborelle (bonefish). 

Le Providenciales (conosciute come Provo) è il vero hub per il turismo. La perla dell’isola è Grace Bay, una striscia di sabbia vellutata lunga 19 km. Anche a Provo, ettari di laghi interni popolati di aironi bianchi e di fenicotteri rosa costituiscono un vero paradiso per i cultori del bird-watching. A una ventina di km da  Provo c’è North Caicos, resa verdissima dalle abbondanti precipitazioni, con alti alberi e vegetazione lussureggiante. La parte meridionale di North Caicos è paludosa con ampi estuari dove vive una vasta colonia di fenicotteri delle Indie Occidentali. North Caicos è molto popolare fra coloro che comprano case di villeggiatura, specialmente nelle vicinanze di Whitby, con i suoi 11 km di splendide spiagge. 

A Middle Caicos si può ingaggiare una guida locale e partire per una località chiamata Conch Bar dove, in un labirinto di grotte, si possono ammirare formazioni calcaree e vedere sciami di pipistrelli che vivono all’interno. Altrove, recenti scavi archeologici, hanno portato alla luce vecchi manufatti di Lucaya risalenti a più di 1200 anni fa. Le isole disabitate di West e East Caicos sono ricche di splendide spiagge raggiungibili in barca; l’isola di South Caicos era un tempo nota per la produzione di sale. Oggi, invece, ha un porto per la pesca e per l’attracco di yacht e chilometri di spiagge deserte. 

La capitale e sede governativa si trova ad est del Columbus Passage a Grand Turk dove i turisti possono visitare parecchie chiese restaurate e il Turks and Caicos National Museum. Da gennaio a marzo i turisti affollano le vicinanze di Salt Cay per guardare le megattere durante la loro migrazione annuale verso le Silver Banks al largo di Hispaniola. 

AEROPORTI/DURATA DEI VOLI
: Aeroporti:  GDT: Grand Turk. PLS: Providenciales (XSC). Durata dei voli: Atlanta 2 ore 30 minuti. Boston: 3 ore. Charlotte: 3 ore. Miami: 1 ora 20 minuti. Nassau: 2 ora. New York: 4 ore. Londra: 8 ore. Da Grand Turk a Provo: 25 minuti.  

British Airways effettua voli da Gatwick con scalo a Nassau nelle Bahamas, arrivo a Providenciales (PLS). Sono disponibili collegamenti con scalo a Miami e New York con American Airlines e con scalo in Giamaica con Air Jamaica Express.  Ci sono altri due aeroporti locali; Grand Turk (GDT) e South Caicos (XSC).  

CLIMA
: Estate: massima/minima 32.2/28.3°C. Inverno: massima/minima 24/21°C. Umidità media 35%. Precipitazioni medie 53 cm. Orario indicativo alba: estate 06.00. Inverno 06.30. Orario indicativo tramonto: estate 19.00. Inverno 17.00. 

RISTORAZIONE
: Ristoranti disponibili: internazionali, locali, cinesi, caraibici, italiani, mediterranei, messicani, francesi. Mance quando il servizio non è messo in conto. 

LINGUA
:  inglese. 

VITA NOTTURNA:
Discoteche, nightclub, cene con balli, musica dal vivo, casinò, festival durante l’anno. 

ITINERARI
Grand Turk: Governor’s Beach. Victoria Public Library. Faro. Whale watching tra gennaio e aprile. Turks and Caicos National Museum a Front Street. La storia culturale delle isole, la loro scoperta e l’impatto dei primi insediamenti europei, la storia naturale e politica e il ruolo giocato nell’esplorazione spaziale del XX secolo, tutto questo è ricordato nel museo. Turks Inn. Waterloo Governor’s House. Governor’s Beach. 
Middle Caicos: Mudjin Harbour Beach. Bambarra Beach, dimostrazioni di artigianato locale, gare di barche a vela e le grotte. Salt Cay: i resti dei luoghi dove si produceva il sale – come la White House, North Shore Beach, relitti sottomarini e whale watching tra gennaio e aprile. 
Provo: The Hole. Conch Farm. Rock Carvings, incisioni sulla roccia fatti da marinai naufraghi a Sapodilla Hill. È consigliato il tour dell’isola. 
North Caicos: Cottage Pond. Wades Green. Plantation ruins, resti della piantagione. Flamingo Pond, stagno dei fenicotteri. È consigliato il tour dell’isola. 
South Caicos: Boiling Hole. Cockburn Harbour. Lobster Plants. Long Cay.

© Copyright 2009 Karisma Travelnet - P.IVA 05393501001 - privacy / note legali