HomepageInformazioni UtiliHotelPrezziVoliChi SiamoContatti
Isole Vergini Americane


INFORMAZIONI GENERALI

Le Isole Vergini statunitensi – St. Croix, St. Thomas e St. John – note come i Carabi d’America, sono una delle destinazioni più popolari dei Caraibi. Queste tre isole sono facilmente raggiungibili via aereo dalla terraferma degli States e la moneta corrente è il dollaro americano. Luoghi di villeggiatura di fronte all’Oceano, piccoli hotel, condomini, campeggi o ville lussuose, la scelta di un alloggio soddisferà ogni esigenza. Circa 2,5 milioni di vacanzieri si recano qui ogni anno per le spiagge di sabbia fine come talco, gli innumerevoli sport acquatici che si possono praticare e gli ottimi ristoranti. Come sorelle, ognuna delle tre isole maggiori ha le proprie caratteristiche. 

La più grande delle tre (con i suoi 135 km quadrati) St. Croix (pronuncia Croy) mostra una varietà di terreni che vanno dalle colline brulle costellate da cactus verso est, alle lussureggianti foreste tropicali ad ovest. Escursioni, kayak e kite-boarding sono passatempi molto popolari e l’isola vanta inoltre 2 campi da golf con 18 buche. Qualche appassionato di immersioni sostiene che l’isola è  l’unico posto nei Caraibi dove si può, nello stesso giorno, fare immersioni lungo un muro marino, una barriera corallina, un relitto e un pontile. Un motoscafo o un catamarano a noleggio vi potranno portare alla spiaggia incontaminata e a un sentiero segnato per snorkeling fino al disabitato Buck Island Reef National Monument. St. Thomas, la più nota fra le Isole Vergini è la più frequentata a causa dell’arrivo pressoché continuo di passeggeri su navi da crociera o su mega yacht che attraccano al porto di Charlotte Amalie. 

La caratteristica principale di St. Thomas sono i commerci e ciò affonda le proprie origini ai tempi dei pirati del XVIII secolo. Vi abbondano infatti profumi, macchine fotografiche, orologi, fine porcellane e cristallo di importazione. Le leggi doganali americane consentono a ciascun visitatore, di ritorno dalle Isole Vergini, di portare con sé merci per un valore di 1600 dollari senza dover pagare spese doganali e tasse sugli acquisti. Ci sono molte spiagge da cartolina, quali la famosa Mageus Bay. Potrete fate snorkelling, immersioni, pesca al largo o un escursione in barca. Il solo campo da golf di St. Thomas, il Mahogany Run, è noto per il suo impegnativo terno di buche lungo la scogliera chiamato Devil’s  Triangle (Triangolo del Diavolo). 

St. John, la più piccola delle tre isole con i suoi 32 km quadrati è la preferita dagli amanti della natura. Due terzi dell’isola sta entro i confini dei 3838 ettari del Virgin Islands National Park. Più di 800 specie di piante crescono nelle collinose foreste tropicali che degradano verso le spiagge contornate dalle barriere coralline. Il National Park Service ha aggiunto ulteriori 810 ettari di terreno sommerso di proprietà federale per creare il Virgin Islands Coral Reef National Monument, parco sottomarino. 

AEROPORTI/DURATA DEI VOLI: Aeroporti:
St. Croix: Henry E. Rohlsen International Airport. St. Thomas: Cyril E. King International Airport. Durata dei voli:  Atlanta: 3 ore 30 minuti. Boston: 4 ore. Charlotte: 4 ore. Chicago: 5 ore. Detroit: 5 ore. Miami/Ft. Lauderdale: 2 ore. New York: 4 ore. Filadelfia: 4 ore. Washington, DC: 4 ore. San Juan: 30 minuti, è il principale scalo nella zona. 

Non ci sono voli diretti dal Regno Unito, tuttavia ci sono voli di collegamento da Antigua con LIAT e da Miami con American Airlines. Non ci sono aeroporti internazionali; Cyril E King Airport, St Thomas (STT), e Henry E Rohlsen Airport a St Croix (STX). 

CLIMA
: Temperatura media diurna 25.5°C in inverno e 27.8°C in estate, ridotta umidità. Orario indicativo alba 05.30-06.30. Orario indicativo tramonto 18.30-19.00. 

RISTORAZIONE
: Ristoranti disponibili con cucina: continentale, cinese, francese. scandinava, carne alla griglia, messicana/messico-texana, mediterranea,thai, vegetariana, italiana. La mancia è del 15% nella maggior parte dei ristoranti. 

LINGUA
: Inglese. Un po’ di spagnolo.  

VITA NOTTURNA
:  St. Croix: Jazz, discoteche, calypso/reggae, Latin e rock ‘n roll nightclub e karaoke. Intrattenimento culturale: Steel pan music (musica con strumenti a percussione ricavati da barattoli d’acciaio), limbo, e piccoli carnevali di strada “Jump Up” (feste all’aperto). St. John: I bar locali offrono intrattenimento dal vivo e tv satellitare. St. Thomas: Jazz, disco, calypso/reggae, Latin, rock ‘n’roll nightclub e karaoke. Intrattenimento culturale: Steel pan music, teatro e musica. 

ITINERARI:
 
St. Croix: antiche città danesi di Christiansted e Frederiksted. Foresta secondaria tropicale; Heritage Trail, voli per ammirare panorami aerei, safari tour, escursioni, Whim Plantation Great House Museum. Carl & Marie Lawaetz Family Museum a Little La Grange. St. Croix Leap, Oceanique semi submersible underwater excursion (escursioni sottomarine), Cruzan Rum Factory tour. 
St John: Cruz Bay National Park Visitor Center, Elaine Ione Sprauve Library and Museum, Annaberg Plantation Ruins, Bordeaux Mountain. 
St. Thomas: Fort Christian, Emancipation Park, Legislature Building and Government House, Frederick Lutheran Church, Blackbeard’s Castle, Market Square, Tillet Gardens, Magens Bay & Drake’s Seat, “World Famous” Mountain Top, Estate St. Peter Great House & Botanical Gardens, Atlantis Submarine, Coral World, Paradise Point Tramway, V.I. Kayak ECO Tours. 
 

© Copyright 2009 Karisma Travelnet - P.IVA 05393501001 - privacy / note legali