Official Magazine of www.caraibi.it Karisma Travelnet

DENVER con il MILE HIGH CULTURAL PASS presenta la formula pratica ed economica per visitare alcuni tra i migliori musei ed attrattive cittadine. Lasciatevi coinvolgere in uno dei tanti avvincenti TOUR della Mile High City e scoprite lo spirito western con esperienze autentiche in città.

Il Mile High Cultural Pass é il modo più economico per una visita ad alcune tra le 7 maggiori attrattive cittadine! Per solo 30$ per tre giorni é la chiave d’accesso ad almeno tre tesori museali di Denver a scelta su sette disponibili; per chi rimane in città almeno cinque giorni il pass da $ 52,80 offre invece sette attrattive. La formula aggiunge altri ulteriori benefici a prezzi speciali tra i quali anche il 50% di sconto sull’uso delle biciclette del sistema  Denver B-cyclebike sharing program. Si scoprono luoghi, personaggi, artisti e scrigni d’arte avvincenti. Qualche esempio:lo sapevate cheClyfford Still é uno dei pittori più importanti ed anti-tradizionali della prima generazione degli Espressionisti Astratti del 20° secolo e che il 95% della sua produzione artistica, oltre ad un archivio massiccio di manoscritti ed effetti personali, é raccolta al  CLYFFORD STILL MUSEUM di DENVER? Che dire poi di Vance Kirkland artista di Denver e Director of the School of Art di DENVER, che dipinse nel suo studio al1311 Pearl Street dal 1932 fino alla sua morte nel 1981, conducendo una vita da bohemien nel cuore della città? Il 10 Marzo 2018 s’inaugura  il nuovissimo KIRKLAND MUSEUM OF FINE & DECORATIVE ARTnel Golden Triangle Creative District di DENVER  a due passi dal Clyfford Still Museum e dal Denver Art Museum, che ospiterà anche la storicaVance Kirkland Studio and Art School. L’arte vi dà alla testa? Rifugiatevi nell’oasi naturale dei DENVER BOTANIC GARDENSnel cuore della città: in 10 ettari ben 45 diversi giardini, 33.000 piante, 10 tra le più belle serre degli USA. Rilassatevi nel Japanese Garden, arrampicatevi nel Rock Alpine Garden ed esplorate il nuovo Mordecai Children’s Garden. Esempi per tre diverse esperienze offerte col Mile High Cultural Pass acquistabile online e ricevere sul cellulare, o al Denver Visitor Information Center. Scoprite DENVER a bordo del TROLLEY, trenino vintage nei weekend da maggio ad ottobre. Si sale a bordo al REI Flagship Store per una bella escursione di circa mezz’ora, ogni 30 minuti, con molteplici fermate che consentono altrettante soste, ad esempio al Downtown Aquarium oppure al Children’s Museum of Denver. Camminare é la scelta ideale per respirare l’aria fresca e cristallina di DENVER toccando variquartieri accompagnati da simpatiche guide appassionate di BEST TOURS OF DENVER. Diversi tour a scelta, in varie fasce orarie, piccoli gruppi così da non sentirsi esclusi; tra questi il Capitol Hill Ghost & History Tour. Con DENVER FREE WALKING TOUR si cammina due ore con tour guidato gratuito dal Veteran’s Memorial in una decina di luoghi importanti fino allo stadio Coors, da maggio ad ottobre tutti i giorni, da novembre ad aprile di Sabato e Domenica. Idea molto esilarante di CITY ON THE SIDE: tour guidati da specialisti guidatori e ciceroni, in sidecar, in ogni stagione dell’anno. Le eleganti Ural sidecar trasportano 2 passeggeri ed il Sidecarist, creando un dialogo ideale privato durante la bella gita: Essential Denver City Tour tocca vari luoghi e dura 1 ora e mezza. DENVER é anche fascino del WEST: basti pensare a William F. “Buffalo Bill” Cody il più famoso cowboy, epitomo del West, sepolto a Lookout Mountain nel 1917; visitate il BUFFALO BILL MUSEUM & GRAVE, complesso storico del sistema Denver Mountain Parks con vista sulle Great Plains e le Rockies. Proseguite in città acquistando un capo originale oppure anche solo curiosando nell’affascinante negozio Rockmount Ranch Wear , che con le sue famose camice western coi bottoncini di madreperla automatici é riuscito a soddisfare i più disparati clienti del mondo: dai presidenti, alle rock star, da Eric Clapton a Bruce Springsteen. Siete in piena sintonia per esplorare l’estensiva collezione dei maestri pittori Western –  George Catlin, Frederic Remington, Charles M. Russell, John Mix Stanley, Alfred Jacob Miller – al DENVER ART MUSEUM (Mile High Cultural Pass); il gioiello é certamente The Rocky Mountain Man di Charles Deas’s Long Jakes, l’immagine più iconografica delle Rocky Mountain. Oppure la Western Frontier della Anschutz Collection in uno dei più recenti musei della città, l’ AMERICAN MUSEUM OF WESTERN ART. Se volete ammirare la destrezza equestre tipicamente western, il Rocky Mountain Regional Gay Rodeo (13-15 Luglio)é uno dei migliori e maggiori rodei gay con competizioni classiche che includono riding, dogging e barrel racing. Il giusto contrappunto é un’esperienza coi Nativi d’America; a DENVER dal 1984 ogni anno si svolge Denver March Powwow (23-25 Marzo), uno dei più grandi eventi del genere negli USA, vero American Indian Festival al Denver Coliseum con oltre 1.600 danzatori di circa 100 tribù in rappresentanza di 38 Stati e tre province canadesi. Ogni sezione dell’evento di 3 gg inizia con la Grand Entry, uno spettacolo colorato con danze e canti tradizionali. Nel weekend tamburi e danze di gruppo, storyteller ed oltre 170 banchi espositivi d’artigianato tribale.

  • Commenti disabilitati su DENVER: Mile High Cultural Pass, musei, tour ed anche tante esperienze Western nel 2018

Tra compagnie con voli di linea presto aumenteranno il servizio di collegamento con l’isola di St. Thomas, come riporta la Commissioner of Tourism Beverly Nicholson-Doty delle Isole Vergini Amricane. La Commissioner annuncia che dopo gli incontri con i partner aerei durante i mesi appena passati, SPIRIT AIRLINES aumenterà il suo diretto Fort Lauderdale-St. Thomas a frequenza giornaliera con inizio il 10 Marzo 2018.

Grazie all’alta domanda ed alle prenotazioni sulla rotta Atlanta-St. Thomas, Delta Air Lines re-integra il suo volo quotidiano da New York a St. Thomas, con inizio il 24 Maggio 2018.

JetBlue Airways opererà un secondo volo giornaliero da San Juan a St. Thomas dal 15 Febbraio 2018. La compagnia offrirà anche alternativa giornaliera per chi viaggia tra Boston e St. Thomas (nel periodo tra il 15 Febbraio ed il 1° Maggio), con transito a San Juan.

“E’ molto incoraggiante assistere a questi sviluppi,” riporta la Commissioner, che spiega che mentre i grandi alberghi e resort stanno ricostruendo e si preparano ad accogliere i propri concittadini di rientro nel Territorio statunitense, c’é una forte richiesta di posti generata da ospiti che soggiornano nelle varie tipologie di alloggi (inns, b&b, boutique hotel, ville, appartamenti, condomini) ed altre soluzioni abitative, inclusa la multiproprietà, nonché da yacth e professionisti impiegati nel settore edile ed i cittadini and Virgin Islanders che viaggiano per e dalle isole dell’arcipelago. La Commissioner garantisce che ogni sforzo é impiegato per far sì che i voli aumentino per entrambi gli aeroporti isolani di St. Croix e St. Thomas.

Il Governatore delle U.S. Virgin Islands, Kenneth E. Mapp, ringrazia i partner delle linee aeree per l’impegno profuso nel Territorio e spiega che la sua amministrazione si é spesa per assicurare un accesso aereo adeguato tra l’arcipelago, territorio statunitense ed il continente U.S. “E’ stimolante constatare la continua domanda generata dal mercato sia nazionale che internazionale mentre noi proseguiamo instancabilmente con la ripresa dai trascorsi uragani del Settembre 2017. La resilineza degli isolani é indubbia e siamo grati ai nostri partner linee aeree per darci un così forte contributo aiutandoci nel recupero.”

 

  • Commenti disabilitati su TRE COMPAGNIE AEREE AMPLIANO I VOLI PER ST. THOMAS

Da gennaio 2018, la “tarjeta de turista” ossia la tassa d’ingresso di US$ 10,  verrà inserita all’interno del prezzo del biglietto aereo per Decreto del Presidente della Repubblica Dominicana, Sig. Danilo Medina, il decreto comunica: “Il decreto stabilisce anche che le ambasciate, i consolati, i tour operator, linee aeree e i turisti che alla data di entrata in vigore del decreto avranno già acquistato i visti, avranno tempo 90 giorni per effettuare la restituzione e richiedere il rimborso”.

  • Commenti disabilitati su Rep. Dominicana importante info su tarjeta de turista
  • Tags:

CUBA: Sancti Spiritus / Trinidad

18 Set 2017 In: Cuba
 Situata nella provincia di Santi Spiritus è vissuta nell’isolamento infatti era collegata al resto dell’isola da poche strade e dalle barche che raggiungevano il porto di Cienfuegos. La prima vera strada, quella per Santi Spiritus risale al 1950.

In questo isolamento sta la ragione principale dello straordinario aspetto coloniale della cittadina, una delle meglio conservate di tutta l’America caraibica. Nel 1967 cominciano i lavori di restauro e recupero dei valori architettonici della città. Nel 1988 l’Unesco la dichiara Patrimonio Culturale dell’Umanità, e il suo centro storico, la Plaza Mayor, i suoi colori, creano un’atmosfera sospesa nel tempo un pò magica. Le vie lastricate, gli arredamenti delle sue case, tutto fa di Trinidad una città ferma nel tempo.

Da visitare in città i numerosi musei, tra cui, uno dei più importanti, il Museo Romantico; la chiesa di S. Francisco, dalla cui torre si vede tutta la città; la Canchanchara, dove si può bere il liquore fatto di miele, grappa e limone; la Casa della Trova. Nei dintorni si può visitare La Valle de los Ingenios (anche questa patrimonio dell’umanità dove si trovano una cinquantina di zuccherifici, ingenios del secolo XVIII, la Torre de Iznaga, (il rintocco delle sue campane serviva per chiamare gli schiavi dai campi), le spiagge de Ancon, Cayo Blanco, il centro benessere Topes de Coyantes nella Sierra Escambray.

Fonte Ente Del Tursimo

VIAGGIA CON NOI – CLICCA QUI

  • Commenti disabilitati su CUBA: Sancti Spiritus / Trinidad
  • Tags: ,

Ingenti danni e distruzioni a St.John e St. Thomas. Risparmiata alla furia dell’uragano St.Croix .

Settembre 2017  – Il passaggio dell’Uragano Irma di categoria 5 ad una velocità di oltre 250 km/h ha messo in ginocchio l’arcipelago delle US VIRGIN ISLANDS, lasciando ingenti danni a St.John e St.Thomas. L’Ufficio del Turismo ed il Governatore si sono mobilitati per dare totale assistenza ai locali ed ai visitatori. Se St.Croix non é stata coinvolta ed é già ritornata attiva, tanto che il suo aeroporto Henry E.Rohlsen ha visto atterrare il primo volo commerciale della JetBlue Airways da San Juan, si invitano i visitatori a rinunciare a viaggiare nelle due isole di St.Thomas e St.John. Le compagnie crocieristiche Norwegian Cruise Line e Royal Caribbean hanno prestato soccorsi per il trasporto di 2.000 visitatori e turisti evacuati.

Nella capitale Charlotte Amalie sull’isola di St.Thomas, la storica Government House ha subito ingenti danni, oltre alla perdita del tetto. Lo staff sta lavorando per lo sgombero delle macerie e per assicurare questo edificio storico. Nel frattempo il Governatore Kenneth E. Mapp e la sua squadra stanno lavorando sulle operazioni d’emergenza al Virgin Islands Territorial Emergency Management Agency (VITEMA) di St. Thomas e dagli uffici del Governatore a  St. Croix, risparmiati da Irma. Intanto nella giornata del 10 Settembre, il Presidente Trump  ha esteso ulteriori aiuti ed assistenza al territorio caraibico battente la bandiera stelle & strisce, autorizzando un aumento di fondi federali per lo smaltimento dei detriti e per immediate misure protettive di sicurezza da intraprendere nell’arcipelago.

Servizi Medici Mobili sono attivi fuori dall’ospedale di St.Thomas, gravemente colpito dall’uragano. Pazienti bisognosi di cure urgenti e sotto dialisi, sono stati trasportati immediatamente all’ospedale di St.Croix. Pulizie della strade, re-integro dell’energia elettrica e lavori critici sono prioritari, tanto da mantenere il coprifuoco dalle 18.00 a mezzogiorno onde consentire i lavori.

La situazione alberghiera é la seguente:

  1. JOHN:

Westin St. John Resort Villas: tutto il personale e gli ospiti sono sani e salvi. Il resort ed il suo circondario hanno subito danni, ma si stanno facendo tutte le valutazioni.

Caneel Bay: interruzione totale dell’energia. Il team dell’albergo sta valutando i danni.

ST.THOMAS:

Bluebeard’s Castle Resort: tutti coloro che si trovavano in albergo sono sani e salvi. La proprietà ha subito danni gravi che sono in corso di valutazione.

Point Pleasant:  ogni ospite ed il personale é sano e salvo, ma il resort rimane senza energia e servizio di cellulari. Il team sta valutando i danni e darà aggiornamenti.

Frenchman’s Reef & Morning Star Marriott Beach Resort: Il resort é attualmente chiuso. Non si registrano feriti. Si consiglia di annullare qualsivoglia viaggio e rimanere in contatto con la catena alberghiera per ogni aggiornamento. Qualsiasi penale per specifiche date di arrivo e prenotazione di soggiorni é stata annullata. Per chi giunge da paesi extra USA si consiglia di contattare gli uffici Marriott del proprio paese.

Margaritaville Vacation Club: con quattro resort nei Caraibi, si é monitorato attentamente l’uragano Irama e l’impatto a St. Thomas e Puerto Rico. Si é in grado di confermare che personale e clienti che hanno soggiornato al Wyndham Rio Mar, Wyndham St. Thomas, Elysian Beach Resort, e Bluebeard’s Beach Club sono tutti salvi. Si continua a lavorare nelle diverse proprietà per ristabilire comunicazione regolare ed iniziare i lavori di recupero.

Ritz-Carlton, St. Thomas: Non si registrano feriti.

Sugar Bay Resort & Spa: Personale e clienti sono sani e salvi. I danni sono in corso di valutazione.

Secret Harbour Beach Resort: Staff ed ospiti sono sani e salvi. Nessun danno grave agli edifici. Il generatore di corrente sta lavorando; ciò nonostante non funzionano i cellulari ad eccezione del servizio Verizon.

Windward Passage: chiude per i prossimi sei mesi.

 

fonte ente del turismo

Rep. Dominicana dopo Irma

12 Set 2017 In: Repubblica Dominicana

IL SISTEMA TURISTICO DELLA REPUBBLICA DOMINICANA OPERA NORMALMENTE 

Nessun danno registrato alle infrastrutture dopo il passaggio dell’uragano Irma 

Milano, 12 settembre 2017 – Il Ministero del Turismo della Repubblica Dominicana informa circa le condizioni del Paese dopo il passaggio dell’uragano Irma sui Caraibi .

La rete stradale, i porti e gli aeroporti operano normalmente e prosegue il normale svolgimento dell’attività turistica, così come i servizi pubblici e la fornitura idrica ed elettrica nelle strutture alberghiere.

Le attività nei diversi poli turistici procedono normalmente. Grazie all’applicazione, alla lettera, dei protocolli di sicurezza e prevenzione, nessun turista o centro alberghiero ha subito alcun danno” ha confermato Francisco Javier García, il Ministro del Turismo della Repubblica Dominicana, nel valutare l’impatto che il potente uragano ha avuto sul Paese.

Joel Santos, presidente dell’Associazione Nazionale Alberghi e Ristoranti della Repubblica Dominicana (ASONAHORES), ha aggiunto: “Siamo lieti di constatare come l’uragano Irma abbia attraversato la costa atlantica del nostro paese senza causare danni che impedirebbero il funzionamento delle nostre infrastrutture alberghiere e altri servizi essenziali che offriamo ai turisti. Il flusso turistico mantiene i suoi ritmi e interessa numerosi visitatori, come di consueto“.

Di seguito, si riassumono le condizioni delle infrastrutture presenti sul territorio:

  • Le strutture alberghiere nelle principali aree turistiche del Paese, come Punta Cana/Bávaro, Samaná, Sosúa, Cabarete, Puerto Plata, La Romana-Bayahibe, Juan Dolio, Santo Domingo e altre, sono normalmente in attività.
  • Tutti gli aeroporti del Paese sono operativi e gli itinerari di volo operano come di consueto, accogliendo passeggeri dall’America e dalle principali città europee.
  • I porti crocieristici non sono stati danneggiati e sono in fase di ripristino.
  • Le vie di comunicazione, come strade e autostrade, sono libere per il transito dei veicoli.
  • Tutte le attrazioni turistiche e sistemi di escursioni funzionano regolarmente.

La Repubblica Dominicana, meta sicura e fra le predilette per una vacanza nei Caraibi, mantiene il suo impegno di garantire ai suoi visitatori il miglior servizio e il prodotto turistico secondo i più alti standard del settore.

Per maggiori informazioni:

Ente del Turismo della Repubblica Dominicana

Barnwell State Park – Una Fossiling Kayak Adventure si svolge dal 26 al 28 Settembre con un’escursione guidata in kayak per esplorare siti fossili con la Charleston Fossil Adventures, LLC. Lungo il fiume Edisto River si trovano cave sterrate che contengono denti di squali ed ossa di animali fossilizzati. Kayak ed equipaggiamento fornito ai partecipanti (6 è il limite massimo di partecipanti consentito). $299 in singola – $229 in doppia.

Devils Fork – One More Paddle! si svolge dal 26 al 28 Settembre offrendo l’opportunità di testare l’ultimissimo equipaggiamento paddling inclusi kayak, paddleboard e canoe con lezioni e dimostrazioni.  $500 in doppia in villa con due camere; $50 per ogni partecipante aggiuntivo.

Givhans Ferry – Saltwater Fishing Expeditions in kayak nelle lagune salmastre e nei ruscelli nelle seguenti date di Ottobre:  10-12, 17-19 e 24-26. L’autunno é ideale per pescare il red fish e la spotted sea trout. Il programma include canna, lenza ed esche, trasporto dal parco alla barca e rientro, kayak ed una guida esperta. I partecipanti devono essere in possesso di una licenza di pesca locale in acque salate (11$). Programma limitato ad un massimo di quattro partecipanti. $225 in singola e $125 in doppia.

Santee State Park – Weekdays on the Water – Sunset and Wine Cruises nelle seguenti date di Settembre: 12-14, 19-21 e 26-28. Il programma prevede una crociera serale con un buon calice di vino sul Lake Marion e due notti di soggiorno nei bungalow del parco. $200 in singola e $150 in doppia; tariffa speciale anche per la sola crociera, $50 per la giornata.  Lo Santee Lake and Locks Tour si svolge dal 16 al 18 Ottobre ed include una gita in barca sul Cooper River, sul lago Lake Moultrie e sul Santee Canal a Moncks Corner per ammirare l’opera ingegneristica delle chiuse e l’abbondante fauna selvatica. $250 in singola, $150 in doppia e $60 per il solo tour.  Il Defending Carolina – Civil War Battlefields Tour parte dal Santee State Park nelle date del 7-9 Nov.e nuovamente il 20-11 Feb.2018 con – in questo caso – un tour del Rivers Bridge State Historic Site vicino Ehrhardt nella Bamberg County e di Congaree Creek nella Lexington County. Entrambi i campi di battaglia hanno preservato i lavori con la terra così da comprendere cosa dovettero affrontare i soldati dell’Unione nell’avanzata verso Columbia, e di come i soldati Confederati sperassero di fermarli.  $225 in singola e $129 in doppia.

La Chocolatiering Experience – from Bean to Bar and Beyond si tiene a Novembre (13-16) al Santee State Park. Il programma inizia con una benvenuto di un esperto artigiano del cioccolato che fornisce istruzioni su come abbinare cioccolata e vino. Per i successivi giorni c’é un’introduzione sulla fava del cacao e lezioni su come fare cioccolatini. Il programma include tutti gli ingredienti necessari e gli strumenti per la preparazione.  $450 in singola e $300 in doppia.

Table Rock State Park – Summer’s Last Stand(Up!)  programma paddling dal 3-5 Ottobre per testare kayak, paddleboard e canoe durante la giornata e pernottare nei bungalow di montagna. Lezioni e dimostrazioni di paddling. $400 in doppia nel bungalow del parco, $50 per ogni ulteriore persona.

Vola in aeroporto con il Malpensa Express!

Per le tue vacanze, volare da Malpensa è ancora più comodo.
Niente traffico, ne problemi di parcheggio!

Con un treno ogni 30 minuti – dalle 5 del mattino fino all’una di notte -, da Milano Centrale, Milano Porta Garibaldi e Milano Cadorna arrivi direttamente ai Terminal 1 e 2 dell’Aeroporto!

BIGLIETTO A/R 30 giorni  

Valido per un’andata e un ritorno [entro 30 giorni dal viaggio di andata] da Milano a Malpensa Aeroporto con il servizio Malpensa Express a un prezzo agevolato 20€ [invece di 26€].

  • E’ acquistabile solo online.
  • Il biglietto non richiede convalida.
  • E’ possibile modificare la data del viaggio di ritorno fino al giorno precedente e, comunque, entro il 30° giorno dalla data del viaggio di andata. Non è consentito modificare la data del viaggio di andata.
  • I viaggi di andata e ritorno possono essere effettuati entro 3 ore dalla data e ora prescelte al momento dell’acquisto.

TARIFFE

Milano Saronno Rescaldina Castellanza Busto Arsizio Ferno
Adulti 13,00€ 8,00€ 6,00€ 5,00€ 4,00€ 3,00€
Ragazzi 6,50€ 4,00€ 3,50€ 3,00€ 2,50€ 2,50€
A/R Adulti 30 giorni 20,00€ 12,00€ 9,50€ 8,50€ 7,00€ 5,00€
A/R Ragazzi 30 giorni 10,00€ 6,00€ 5,50€ 5,00€ 4,00€ 3,00€

 

 

 

 

  • Commenti disabilitati su Vola in aeroporto con il Malpensa Express! € 20 a/r aperto
  • Tags:

Sandals Resorts International cresce a St. Lucia, e lo fa con una struttura, il Sandals LaSource St. Lucia, che andrà ad arricchire il portfolio Luxury Included® del gruppo alberghiero.
Con la nuova apertura le strutture dell’isola diventeranno quattro e il gruppo potrà applicare la formula ’Stay at One, Play at Four’, che garantisce ai clienti libero accesso ai servizi e ristoranti delle altre proprietà del brand sull’isola, che ad oggi conta il Sandals Regency La Toc, il Sandals Grande St. Lucian e il Sandals Halcyon Beach.

“L’isola di St. Lucia – afferma Paola Preda, country manager Italia di Sandals Resorts International (nella foto) – rappresenta una destinazione ancora inedita per il mercato italiano e allo stesso tempo una vera sorpresa, grazie al fascino della sua natura di origine vulcanica e ai servizi proposti da Sandals Resorts, volti sempre a superare le aspettative”.

Tre piscine e dieci ristoranti
Il progetto di design presentato prevede, nel nuovo hotel dell’isola, l’unica ‘roof top infinity edge sky pool’ di St. Lucia, con una visuale a 360 gradi sulla costa Nord, oltre a una Jacuzzi e altre due piscine, una di oltre 800 mq e un’altra infinity pool con il cosiddetto ‘swim-up pool bar’. Le suite saranno 330 suite, dalle Skypool alle Rondoval, alle Swim-Up, fino agli esclusivi Over the Water Bungalows. Il progetto per la costruzione include anche 10 ristoranti alla carta e tre nuove proposte dining incentrate sui sapori americano greco e asiatico.

  • Commenti disabilitati su Sandals St. Lucia, presentato il design del nuovo resort di lusso
  • Tags:

Rio San Juan si trova 40 chilometri da Cabarete ed a un’ora da Puerto Plata. È  una piccola località nota per le sue case di legno dipinte con colori sgargianti, i numerosi murales e per le lagune di  Gri Gri e Du Dù.

Nella zona si trovano le spiagge di: Caletón, Preciosa, De los Muertos, De los Minos, Diamante, Rogelio e Playa Grande. Le più  famose sono Playa Caletón e Playa Grande.

Playa Caletón, considerata l’attrazione numero uno di Río San Juan dai lettori di TripAdvisor, è una baia circondata da mangrovie e rocce, un luogo incontaminato dove è  possibile realizzare escursioni in barca, snorkeling o trascorre il pomeriggio. Sono disponibili tour su barche con il fondo di vetro.

  • Commenti disabilitati su Dominicana, scoprire la zona di Rio San Juan
  • Tags:


Cerca

Video